Conto economico consolidato (*)

(in milioni di euro)Note20132012 (**)
Ricavi netti (1) 86.816 83.957
Costo del venduto (2) 74.570 71.701
Spese generali, amministrative e di vendita (3) 6.689 6.763
Costi di ricerca e sviluppo (4) 2.231 1.850
Altri proventi/(oneri)   68 (102)
UTILE/(PERDITA) DELLA GESTIONE ORDINARIA   3.394 3.541
Risultato partecipazioni: (5) 97 107
Risultato netto delle società valutate con il metodo del patrimonio netto   87 94
Altri proventi/(oneri) derivanti dalla gestione di partecipazioni   10 13
Plusvalenze/(minusvalenze) da cessione partecipazioni (6) 8 (91)
Oneri di ristrutturazione (7) 28 15
Altri proventi/(oneri) atipici (8) (499) (138)
EBIT   2.972 3.404
Proventi/(oneri) finanziari (9) (1.964) (1.885)
UTILE/(PERDITA) PRIMA DELLE IMPOSTE   1.008 1.519
Oneri/(proventi) per imposte (10) (943) 623
UTILE/(PERDITA) DELLE CONTINUING OPERATION
  1.951 896
Utile/(perdita) delle Discontinued Operation    - -
UTILE/(PERDITA) DELL’ESERCIZIO   1.951 896
       
UTILE/(PERDITA) DELL’ESERCIZIO ATTRIBUIBILE A:      
Soci della controllante   904 44
Interessenze di pertinenza di terzi   1.047 852
       
(in euro)      
RISULTATO BASE PER AZIONE ORDINARIA (12) 0,744 0,036
RISULTATO DILUITO PER AZIONE ORDINARIA (12) 0,736 0,036

(*) Ai sensi della Delibera Consob n. 15519 del 27 luglio 2006, gli effetti dei rapporti con parti correlate sul Conto economico consolidato sono evidenziati nell’apposito schema di Conto economico riportato nelle pagine successive e sono ulteriormente descritti nella Nota 31.

(**) A seguito dell’applicazione dal 1° gennaio 2013 (in modo retrospettivo) degli emendamenti allo IAS 19, i dati comparativi del 2012 sono stati rideterminati così come previsto dallo IAS 1. Rispetto ai dati a suo tempo pubblicati, l’Utile d’esercizio è stato ridotto di 515 milioni di euro, di cui principalmente 273 milioni di euro rilevati nel Risultato della gestione ordinaria/EBIT e 244 milioni di euro negli Oneri finanziari. Per ulteriori dettagli si fa rinvio alla sezione “Principi contabili ed emendamenti applicati dal 1° gennaio 2013”.