Highlights

Dati economico-finanziari

(in milioni di euro) 20132012(1)2011(2)2010(3)2009(3)
Ricavi netti   86.816 83.957 59.559 35.880 32.684
Utile/(perdita) della gestione ordinaria   3.394 3.541 2.392 1.112 736
EBIT    2.972 3.404 3.467 1.106 455
EBITDA (4) 7.546 7.538 6.825 3.292 2.491
Utile/(perdita) prima delle imposte    1.008 1.519 2.185 706 103
Utile/(perdita) dell’esercizio    1.951 896 1.651 222 -345
Attribuibile a:             
Soci della controllante    904 44 1.334 179 -374
Interessenze di pertinenza di terzi    1.047 852 317 43 29
Risultato base per azione ordinaria (in euro)  (5) 0,744 0,036 1,101 - -
Utile/(perdita) dell’esercizio esclusa gestione atipica  (6) 943 1.140 684 342 13
Risultato base per azione ordinaria esclusa gestione atipica (in euro)   0,099 0,242 0,254 - -
Investimenti in immobilizzazioni materiali e immateriali   7.440 7.534 5.528 2.864 2.684
di cui: Costi di sviluppo capitalizzati    2.042 2.138 1.438 886 748
Spesa in Ricerca e Sviluppo   (7) 3.362 3.310 2.175 1.284 1.154
Indebitamento netto delle Attività Industriali   6.649 6.545 5.529 542 3.103

(1) Rispetto ai dati pubblicati nel Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2012, l’applicazione dell’emendamento allo IAS 19 ha determinato i seguenti impatti: l’Utile della gestione ordinaria e l’EBIT sono diminuiti di 273 milioni di euro, l’Utile prima delle imposte è diminuito di 517 milioni di euro e l’Utile dell’esercizio è diminuito di 515 milioni di euro.
(2) Inclusa Chrysler da Giugno 2011.
(3) I dati escludono le attività trasferite a Fiat Industrial (ora CNH Industrial) con la scissione che ha avuto effetto il 1° gennaio 2011.
(4) EBIT più ammortamenti.
(5) Per il 2011 il calcolo ha presupposto la conversione di tutte le azioni privilegiate e di risparmio in azioni ordinarie Fiat S.p.A. dal 1° gennaio 2011, mentre per gli esercizi 2009 e 2010 il dato così rideterminato non è disponibile. Per ulteriori informazioni circa la determinazione del Risultato per azione base e diluito, si rinvia alla Nota 12 della Nota integrativa.
(6) Esclusa gestione atipica. Per l’esercizio 2013 sono escluse anche le imposte differite attive non ricorrenti.
(7) Include i costi per Ricerca e Sviluppo capitalizzati e quelli imputati direttamente al conto economico dell’esercizio.

Dati per area geografica

 DipendentiStabilimentiCentri di Ricerca e SviluppoRicavi per area di destinazione
(*) (in milioni di euro)
(numero)20132012201320122013201220132012
Italia 62.505 61.858 45 44 35 37 6.937 7.275
Europa esclusa Italia 26.525 26.767 33 33 16 15 13.038 12.999
Nord America 81.365 73.713 49 48 17 16 47.738 45.348
America Latina 48.306 46.949 19 19 5 5 10.501 11.805
Altre aree 6.886 5.549 13 14 5 4 8.602 6.530
Totale 225.587 214.836 159 158 78 77 86.816 83.957

(*) I ricavi di ciascuna area geografica comprendono anche le vendite dei marchi di Lusso Sportivi e dei Componenti effettuate nell’area stessa.

Dati di sostenibilità

  201320122011(1)
Dipendenti a fine esercizio (numero) 225.587 214.836 197.021
di cui donne(in %) 19,6 19,2 17,9
Ore di formazione (migliaia) 4.232 4.206 4.048
Dipendenti coinvolti nel processo di valutazione delle performance (2)(numero) 54.500 52.700 39.500
Indice di frequenza degli infortuni(nr. infortuni ogni 100.000 ore lavorate) 0,19 0,22 0,28
Indice di gravità degli infortuni(nr. giorni di assenza dovuti a infortuni ogni 1.000 ore lavorate) 0,06 0,07 0,08
Consumi energetici degli stabilimenti (3)(teraJoule - TJ) 48.322 45.692 48.875
Emissione di CO2 degli stabilimenti (3)(migliaia di tonnellate di CO2) 4.178 3.965 4.196
Prelievi idrici degli stabilimenti (migliaia di m3) 24.936 25.874 29.862
Rifiuti generati dagli stabilimenti(migliaia di tonnellate) 1.809 1.761 1.855
Liberalità a favore delle comunità locali (4)(milioni di euro) 19,7 20,8 36,5

Nota: tutte le informazioni sono sottoposte all’attività di verifica da parte di un terzo indipendente (SGS Italia S.p.A.): lo scopo dell’attestazione, la metodologia, le limitazioni e le conclusioni sono riportate nella Lettera di Attestazione rilasciata dall’Organismo di Certificazione pubblicata nel Bilancio di Sostenibilità 2013 del Gruppo Fiat.
(1) I dati includono Chrysler per l’intero anno.
(2) I dati si riferiscono al totale dei dipendenti coinvolti nei processi di valutazione PLM (Performance and Leadership Management) e PBF (Performance & Behaviour Feedback).
(3) I dati 2011 sono stati ricalcolati sulla base del perimetro di rendicontazione relativo al 2012.
(4) I dati fanno riferimento agli interventi/iniziative a livello globale promosse dal Gruppo per supportare le comunità locali in accordo allo standard London Benchmarking Group (LBG).